Menu

Cortina Fabolous Race, caccia alle stelle

Pubblicato il 30 maggio 2016 in Agenda

Cortina_fabolous_race  

Una gara che, in effetti, non è una gara. Anzi, gli organizzatori fanno sapere che i «cronometri sono banditi». Eppure, dal programma si scopre che sono le premiazioni sono previste. E allora, che competizione è? Anzitutto, alla seconda edizione della Cortina Fabolous Race, dal 26 al 28 agosto, partecipano gli equipaggi di auto speciali, classic, super car e luxury car. Chi non disponesse del mezzo, e in fondo non è così strano, può sempre prenderlo a nolo; e anzi l’organizzazione rende noto che su richiesta è possibile avere l’auto a disposizione all’aeroporto o alla stazione di Venezia, in qualsiasi altra città oppure direttamente a Cortina.

Cortina Fabolous Race: si ripercorrono i grandi film

Cortina_fabolous_race_fotoSi tratta di una competizione basata sull’originalità, sul divertimento. Un format esperienziale, affermano gli organizzatori, che aggiungono: «Quest’anno la caccia è alle stelle di Cortina: quelle del cinema e quelle del firmamento. Il percorso ripercorrerà le tappe dei grandi film e degli attori indimenticabili che hanno consegnato al mito le atmosfere e il fascino della Regina delle Dolomiti. Eleganza e vacanza attiva si completano tappa dopo tappa, da Corso Italia alle profondità dello spazio dove si cela il mistero dell’edizione 2016».

Check in venerdì 26 agosto alle ore 11

Mistero, appunto. Tanto che il programma pubblicato è piuttosto scarno: «Uno solo l’indizio: check in entro le ore 11 di venerdì 26 agosto al 28 agosto il Cristallo Hotel Spa&Golf, quartier generale della manifestazione». Del resto, l’anno scorso il tema era “sulle tracce della pantera rosa”, «il film che nel 1963, portò Blake Edwards, Peter Sellers e David Niven proprio all’Hotel Cristallo». Di qui l’attraversamento delle Dolomiti ampezzane, «e la scoperta di gioielli di roccia, saloni di caccia, leggende senza tempo disseminate sui laghi alpini, palazzi cinquecenteschi e cene danzanti al lume di candela fino ad arrivare a svelare l’enigma».

Marco de’ Francesco

Related Post

Puoi leggere anche

Copyright © 2016 CortinaSki2021 | Media Accelerator | Partita IVA: 02906890211Policy Privacy e Cookie