Menu

A giugno i Mondiali estivi di curling a Cortina: 60 team in gara

Pubblicato il 9 maggio 2016 in Agenda, Sport

curling_cortina  

CORTINA D’AMPEZZO – A livello generale, se ne sapeva poco, in Italia, fino ai giochi olimpici di Nagano (Giappone) del 1998. In quell’anno il grande pubblico ha scoperto il Curling, che pure è un gioco di squadra (team di quattro atleti più uno di riserva) inventato in Scozia nel XVI secolo. Per intenderci è quello giocato sul ghiaccio con pietre levigate di granito (tra 17,2 e 19,9 kg circa) dotate di maniglione, che percorrono traiettorie curve (curling, in inglese sta per incurvare, muovere a spirale; ndr); quello che prevede l’azione di atleti dotati di particolari scope, utilizzate per levigare la superficie del ghiaccio, in modo che la pietra si avvicini maggiormente all’area di destinazione (“home”). Attualmente, il titolo olimpico lo detiene il Canada, sia nella versione maschile che in quella femminile; quanto ai mondiali, sempre il Canada prevale tra le donne; la Norvegia primeggia tra gli uomini. È praticato in 46 nazioni; ed esiste una versione paralimpica, che si gioca in carrozzina.

A Cortina 60 squadre di curling da tutto il mondo

A Cortina d’Ampezzo, allo stadio olimpico del ghiaccio e dal 16 al 19 giugno, si terrà il “51th Internazional Summer Curling Tournament”. Parteciperanno alla competizione 60 squadre provenienti da tutto il mondo. E ciò anche grazie a una convenzione tra l’Amministrazione e l’Associazione Sportiva (A.s.d.) Curling Cortina, che prevede reciproci impegni per l’organizzazione dell’evento.

Ghedina: “Uno sport che ha sempre più prestigio”

Secondo il sindaco Andrea Franceschi, «la disciplina del Curling rappresenta un valore aggiunto per il nostro patrimonio sportivo e per tutto il territorio». Secondo l’assessore allo Sport, Marco Ghedina, «questa è una gara storica che assume sempre più prestigio nel corso degli anni. Il Torneo è un altro momento notevole per Cortina, sia per lo sport che per il turismo, e sono convinto che anche l’edizione di quest’anno saprà regalare molte emozioni a pubblico e partecipanti». Va ricordato che il gioco era praticato a Cortina d’Ampezzo sin dagli anni Venti; e che nella Regina delle Dolomiti furono fondati i primi club: il CC Cristallo e il CC Miramonti. L’anno dopo, sempre a Cortina, si disputò il primo Campionato italiano.

Marco de’ Francesco

Related Post

Puoi leggere anche

Copyright © 2016 CortinaSki2021 | Media Accelerator | Partita IVA: 02906890211Policy Privacy e Cookie