Menu

Donadon lascia la Fondazione Cortina 2021, la palla passa alla Fisi

Pubblicato il 3 aprile 2017 in Cronaca, Mondiali 2021

cortina2021-20170125-logo-orizzontale-neg  

Riccardo Donadon lascia la guida della Fondazione Cortina 2021, l’ente che sta gestendo l’organizzazione dei Mondiali di sci alpino previsti tra poco meno di quattro anni nella Conca ampezzana. Colpo di scena nell’accidentata strada verso l’appuntamento che dovrebbe rilanciare la Regina delle Dolomiti. La gestione operativa dell’organizzazione – finora incardinata a H-Farm cittadella dell’innovazione fondata a Roncade da Donadon – passa transitoriamente alla Fisi. Fin qui stando allo scarno comunicato della Federazione italiana sport invernali.

donadon«La decisione è dovuta ad impegni professionali che mi impediscono di proseguire nel ruolo di guida della Fondazione, verso l’appuntamento con i Mondiali di sci alpino del 2021 – spiega Donadon -. Ringrazio la Federazione Italiana Sport Invernali, e tutti gli altri componenti della Fondazione, per il lavoro fin qui svolto e faccio il più grande in bocca al lupo a tutti per il prosieguo dei lavori». «Ringrazio Donadon per tutto ciò che ha fatto fino ad oggi – dice Flavio Roda, Presidente FISI – e annuncio che la Federazione, in questa fase transitoria, si farà carico della gestione operativa dell’evento». Una transizione che per il bene di Cortina ci auguriamo duri il meno possibile.

Puoi leggere anche

Copyright © 2016 CortinaSki2021 | Media Accelerator | Partita IVA: 02906890211Policy Privacy e Cookie