Menu

Donadon: “Sforzi in una sola direzione, portare a Cortina i Mondiali di sci 2021”

Pubblicato il 9 aprile 2016 in Cronaca

donadon  

“I camp estivi sulla tecnologia di H-Farm si svolgeranno quest’anno anche in montagna, nello straordinario villaggio per bambini nell’ex complesso Eni a Borca di Cadore. Ovviamente H-Farm non intende trasferirsi da Roncade a Cortina – dichiara Riccardo Donadon, amministratore delegato di H-Farm e presidente della Fondazione Cortina 2021 – a Cortina si sta sviluppando una significativa collaborazione con l’amministrazione per cercare di portare a casa i Mondiali di Sci 2021. E proprio in un mio intervento presso il Comune di Roncade lo scorso 14 marzo ho riferito di questo rapporto intenso”.

Un rapporto con il territorio testimoniato ai media anche da Sarah Lewis, segretario generale della Federazione Internazionale di Sci, dopo l’incontro avuto a Milano con la Fondazione lunedì scorso. “E’ molto importante la grande visione che il management della Fondazione ha per Cortina e per la popolazione di Cortina, rispetto alla candidatura per i Mondiali 2021. Una candidatura che mostra grande attenzione al territorio e ai giovani”, ha dichiarato la dirigente inglese ed ex sciatrice. “L’incontro con Sarah Lewis è andato bene. Per questo – conclude Riccardo Donadon – sono convinto che, rimanendo tutti uniti, riusciremo ad ottenere questo obiettivo inseguito a lungo e, adesso, alla portata grazie agli sforzi di una città straordinaria come Cortina, a quelli di Paolo Nicoletti, amministratore delegato della Fondazione, e di tutto il team”.

Riccardo Donadon, Paolo Nicoletti e tutto il team della Fondazione Cortina 2021 invitano la cittadinanza ad un incontro per parlare della candidatura di Cortina ai Mondiali di sci del 2021. L’evento si terrà giovedì 21 aprile alle 18.30 nella Sala Cultura Don Pietro Alverà in Largo Poste.

Puoi leggere anche

Copyright © 2016 CortinaSki2021 | Media Accelerator | Partita IVA: 02906890211Policy Privacy e Cookie