Menu

Fondazione Golf Cortina: la firma c’è, avanti tutta

Pubblicato il 10 marzo 2016 in Cronaca

fondazione_Golf  

CORTINA D’AMPEZZO – La Fondazione Golf Cortina c’è. Una firma, davanti a un notaio milanese, e l’ente preposto alla realizzazione del campo a 18 buche (attualmente sono 9) ha le carte in regola per fare di Cortina d’Ampezzo una mèta per gli amanti del green, dei legni e dei ferri. Al mondo sono 70 milioni. Hanno siglato il sindaco Andrea Franceschi e l’amministratore unico di Cortina Golf Srl Albino Belli, che ora fanno parte del consiglio di amministrazione della fondazione. Presidente pro tempore è il commercialista Giuseppe Scibetta. Il professionista traghetterà l’ente solamente in una prima fase in vista dell’iscrizione nel registro regionale delle persone giuridiche; dopo l’omologa verrà individuato un nuovo presidente, una figura legata al territorio.

Franceschi: “Un grande lavoro di squadra come per i Mondiali 2021”

Secondo Franceschi «quello di oggi è un altro momento importante per lo sport e per il turismo non solo della nostra località, ma anche per tutto il bellunese. Nei prossimi mesi con l’avvio dei lavori delle seconde nove buche, saremo competitivi sia con gli altri importanti campi italiani che con quelli internazionali, e questo sarà di impulso al turismo. Avanti così, senza fermarci: sono convinto che anche con il Golf faremo un grande lavoro di squadra così come stiamo facendo per ottenere i mondiali del 2021».

Per la Fondazione Golf aumento di capitale da 2 milioni di euro

Quanto a Belli, ha reso noto che «nel periodo di Pasqua terremo le assemblee in cui verrà deliberato un aumento di capitale necessario per sostenere questa Fondazione e per il quale abbiamo già richieste di sottoscrizione. L’aumento di capitale viene fatto in condizioni di progetto approvato, di situazione urbanistica sbloccata e di fondazione costituita. La Fondazione, una volta registrata, cioè una volta che è completato il suo iter, è pronta per procedere all’appalto dei lavori. In questo periodo l’ente si dedicherà alla chiusura dei contratti di locazione dei terreni e in sostanza può partire la sua attività. Questa è un’ottima opportunità per tutta Cortina: ringraziamo per il grande appoggio che il Consiglio Comunale aveva voluto dare approvando all’unanimità la nascita della Fondazione». A quanto se ne sa, l’aumento di capitale dovrebbe ammontare a circa due milioni. La fondazione avrà il compito di gestire e promuovere tutte le attività legate alla disciplina sportiva sul territorio.

Marco De’ Francesco

Related Post

Puoi leggere anche

Copyright © 2016 CortinaSki2021 | Media Accelerator | Partita IVA: 02906890211Policy Privacy e Cookie