Menu

Auronzo di Cadore si aggiudica i mondiali di Mountain Bike 2018

Pubblicato il 14 ottobre 2016 in Sport

Mondiali di Mountain Bike 2018 Auronzo di Cadore  

Non solo la grande kermesse di sci alpino di Cortina d’Ampezzo, quella del 2021. Sotto le Dolomiti, nel 2018, un altro evento di caratura globale: ad Auronzo di Cadore si terranno i Mondiali di Mountain Bike, specialità “Marathon”. Lo ha stabilito a Doha (Qatar) l’Uci, l’Unione ciclistica internazionale. La disciplina sportiva dal 2004 è gestita in modo separato rispetto ai campionati generali di MTB; il vincitore della Marathon si fregia con il titolo di campione del mondo e veste una maglia iridata. Partecipa di diritto all’edizione dell’anno successivo. Attualmente, nella categoria maschile, il detentore del titolo è il portoghese Tiago Ferreira; in quella femminile la svizzera Jolanda Neff.

Secondo l’assessore allo Sport della Regione Veneto Cristiano Corazzari, «l’incomparabile scenario delle Tre Cime ha guadagnato ad Auronzo, e a tutto il Veneto, la candidatura ad ospitare i mondiali di Mountain bike 2018. Ritengo che sia un successo per Auronzo e il Cadore e per l’intero mondo degli sportivi delle due ruote che conta in questa regione un distretto di rango mondiale». La candidatura è stata presentata dal team trevigiano “Pedali di Marca”. «Il connubio tra la località turistica, con le sue bellezze, i percorsi e le tradizioni, ed una collaudatissima società sportiva, garantiscono senz’altro la perfetta riuscita dell’evento mondiale» – sottolinea Corazzari.

Secondo il governatore del Veneto Luca Zaia, infine, «la bicicletta si dimostra ogni giorno di più protagonista a tutto tondo dello sport in Veneto. e anche nella mountain bike abbiamo scritto pagine di storia, a cominciare dalle imprese olimpiche di Paola Pezzo».

Marco de’ Francesco

Copyright © 2016 CortinaSki2021 | Media Accelerator | Partita IVA: 02906890211Policy Privacy e Cookie