Menu

Una Pedalata in rosa per aprire la stagione

Pubblicato il 2 giugno 2017 in Sport

Pedalata-in-rosa-ciclabile-  

Non è esattamente una gara; piuttosto, è una corsa non competitiva, una manifestazione cicloturistica aperta a appassionati di tutte le età. Il via della sesta edizione della “Pedalata in rosa” sabato 3 giugnoalle 9,30, allo stadio del ghiaccio di Cortina d’Ampezzo. Si passa nel centro storico, anche in Corso Italia, lì dove c’è il campanile simbolo della Regina delle Dolomiti e dove regna lo shopping. Superato il centro, la corsa prosegue la ciclabile “La Lunga Via delle Dolomiti”. Si può partire anche alle 10,15 dalla zona pedonale di San Vito di Cadore. Si attraversa la Valle del Boite, giungendo infine a Perarolo di Cadore. Quanto alle tappe intermedie, sono: San Vito di Cadore, Borca – Vodo  di Cadore, Venas di Cadore e Pieve di Cadore. Secondo gli organizzatori «la pista, che verrà percorsa per circa 40 km, è stata ricavata lungo l’ex ferrovia e rappresenta uno dei percorsi ciclabili più spettacolari in Italia. I ciclisti attraverseranno i pittoreschi borghi cadorini di San Vito, Borca, Vodo, Valle e Pieve di Cadore, dove faranno una sosta con simpatiche sorprese musicali e culinarie organizzate appositamente per l’evento. Peraltro gli ultimi 5 KM fanno parte della nuova ciclabile che da Calalzo arriva a Belluno». C’è la possibilità di noleggiare la bicicletta sia alla partenza di Cortina, sia alla partenza di San Vito di Cadore. È consigliato l’utilizzo del casco per i bambini di età inferiore ai 14 anni. È previsto un servizio di transfer da Perarolo a Cortina, con fermate intermedie. Per informazioni, www.pedalatainrosa.it.

Marco de’ Francesco

Puoi leggere anche

Copyright © 2016 CortinaSki2021 | Media Accelerator | Partita IVA: 02906890211Policy Privacy e Cookie