Menu

Pocol-Cinque Torri, dai mondiali 2021 in regalo la cabinovia

Pubblicato il 22 febbraio 2017 in Cronaca

tofana  

Si farà il collegamento fra le aree sciistiche «Pocol-Tofana» e «5 Torri». La giunta della Regione Veneto ha approvato il progetto, mettendo così un punto fermo su una vicenda che ormai andava avanti da anni. I 4,6 km del percorso, che sarà servito da una cabinovia a otto posti, diventeranno così un’alternativa comoda ad un tratto unito, al momento, da una strada spesso trafficata.
“Su istanza del Comune di Cortina d’Ampezzo e nel rispetto del Piano Regionale Neve, che è lo strumento di pianificazione del sistema impiantistico funiviario e sciistico regionale – spiega Caner – abbiamo dato il via libera alla realizzazione di questo collegamento tra due importanti e pregevoli aree sciabili. Si tratta di un intervento finalizzato a dare attuazione all’Area sciistica di Cinque Torri quale ‘Area di allenamento e qualifiche degli atleti durante i Mondiali di Sci Alpino 2021’, sviluppato in modo compatibile con le caratteristiche morfologiche ed ambientali dell’area, adottando soluzioni che consentono di mantenere al minimo il consumo di territorio”. Il collegamento “Pocol-5 Torri”, in quanto progetto strategico per i Mondiali 2021 di Cortina, risulta, tra l’altro, assegnatario di finanziamenti del Fondo di Sviluppo e Coesione (FSC) per complessivi 16 milioni 380 mila euro.

“Anche l’avvio di questo procedimento – sottolinea l’assessore Caner – testimonia come sia già iniziata l’impegnativa opera di organizzazione del grande evento sportivo e turistico del 2021. Ed è la conferma di come i mondiali rappresentino un’occasione per potenziare l’offerta del territorio dolomitico dal punto di vista strutturale e infrastrutturale”. Da Son de Prade a Bai de Dones, ovvero dal comprensorio sciistico di Pocol alla partenza della seggiovia delle Cinque Torri. Il costo totale sarà di circa 21 milioni di euro, per una portata oraria di 1.100 persone che si prevede potrà salire fino a 1800. Ora Servizi Ampezzo, l’azienda municipalizzata che realizzerà l’opera, potrà dare il via al bando per la progettazione e l’esecuzione.

Foto di copertina Di MaiDireLolloOpera propria, CC BY-SA 2.5, Collegamento

Puoi leggere anche

Copyright © 2016 CortinaSki2021 | Media Accelerator | Partita IVA: 02906890211Policy Privacy e Cookie